venerdì 2 gennaio 2009

Sabato e domenica dedicati ai Nuovi Quartieri Settecenteschi

Esattamente un anno dopo la prima assemblea pubblica che lanciò le azioni di animazione sull’idea di riqualificazione dei Quartieri Settecenteschi, l’assessore all’Urbanistica del Comune di Foggia, Michele Salatto, è tornato nella sede della seconda Circoscrizione “Cattedrale” per la presentazione delle prime ipotesi di intervento.
Sabato 20 dicembre, a partire dalle ore 17:00, nella sede di Via Frascolla 23, sono stati presentati anche i risultati dei questionari somministrati fino a marzo 2008, con la cooperazione del G.A.A.S. (Gruppo di Azione e Animazione Sociale). «Proprio da questa collaborazione –dice Michele Salatto-, il programma di riqualificazione ha acquisito una caratteristica innovativa, a mio giudizio appropriata rispetto agli indirizzi che emersero nella prima assemblea pubblica del 20 dicembre 2007: modellare un intervento urbanistico importantissimo sulla base anzitutto dei bisogni residenti».


All’incontro era presente l’architetto Arturo Cucciolla, incaricato di elaborare le ipotesi di intervento, che già aveva anticipato sommariamente il 15 ottobre scorso, nella sede della sesta Circoscrizione “Candelaro”. Docente di Storia dell’Architettura contemporanea al Politecnico di Bari, Cucciolla è uno studioso appassionato del territorio foggiano, di cui ha esaltato in particolar modo Segezia e le borgate rurali. Soprattutto, con riguardo alle specificità degli interventi richiesti sui quartieri settecenteschi, ha alle spalle l’esperienza maturata come uno degli autori del Piano particolareggiato per Bari vecchia, storico intervento lanciato nel 2000.

Nell’incontro è stata proposta la creazione di un Gruppo Informale per promuovere politiche di democrazia partecipativa legate all’intervento, con l’idea progetto del C.I.S.I, Centro di Integrazione Socio Istituzionale, e l’ex palestra della “Gioventù Italiana” di via Matteotti come luogo per elaborare azioni di accompagnamento sociale per i residenti dell’area interessata alla riqualificazione.
Il giorno dopo, domenica 21 dicembre, a partire dalle ore 10, proprio nel piazzale antistante la palestra della “Gioventù Italiana” in Via Matteotti, l’associazione di volontariato Gaas ha animato una giornata di strada per i bambini dei quartieri.

Nessun commento:

urbanistica e riqualificazione

Loading...